Reggio, Massimo Surace è il nuovo preparatore fisico dell’associazione velica “Pasquale Chilà”

Surace alla prese con i giovani velisti regginiI brillanti risultati ottenuti dai propri giovani velisti nel corso dell’estate appena andata in archivio hanno spinto l’associazione velica “Pasquale Chilà” a dotarsi di un nuovo preparatore fisico in grado di supportare gli atleti e migliorarne l’approccio agonistico alle gare. Si tratta del trentaseienne reggino Massimo Surace, sportivo doc per essere stato in passato cintura verde di karate, allenatore di pesistica ed alzate olimpioniche presso la Fipe e preparatore specifico per l’allenamento a secco della squadra non agonistica di nuoto al “Parco Caserta”. Surace è un vero e proprio “mago” dell’attività motoria, specializzato in scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate e in bioenergetica e postura. Recupero infortunati, chinesiologia, ginnastica antalgica e vertebrale per la terza età le altre discipline di cui si occupa e che vanno ad arricchirne il curriculum, caratterizzato anche da collaborazioni con la Reggina calcio, con il Centro medico e di Fisiokinesiterapia “Crupi”, con i centri “Moving Club Albino” e “Gympoint  Albino” di Reggio Calabria e con varie palestre della città. E’ stata Paola Chilà, presidentessa del sodalizio velico reggino, a contattare Surace e a volerlo fortemente nella propria squadra. “Siamo contenti – ha detto Paola Chilà – di aver ingaggiato un professionista valido e preparato che andrà ad arricchire il nostro staff. Aiuterà i nostri ragazzi a crescere dal punto di vista fisico/atletico e a migliorare la loro resistenza in gara. Ci auguriamo che questa nuova collaborazione sia duratura e foriera di buoni risultati”. Il neo preparatore si è già messo al lavoro al Circolo Nautico, base operativa dell’associazione velica “Pasquale Chilà”. Nuove sfide in acqua attendono i giovani velisti reggini, con un supporto in più che risponde al nome di Massimo Surace.