Reggio, il Pd: “l’approvazione del bilancio in consiglio comunale apre una fase importante per la città”

reggio consiglio comunale (1)“L’approvazione di un bilancio, finalmente reale ed aderente alle norme, apre una fase importante per la nostra città. L’amministrazione comunale Falcomatà è riuscita, partendo da una condizione disastrosa, a dotarsi di uno strumento di programmazione economico-finanziaria che contiene anche misure di detrazione per le fasce più deboli. Pur comprendendo l’imbarazzo del centrodestra a discutere di bilancio nell’aula del consiglio comunale, teatro di deliberazioni false da parte delle precedenti a.c. rappresentate” scrive in una nota il Pd reggino. “Non possiamo tacere difronte all’indegno spettacolo offerto da alcuni consiglieri comunali che pensano di utilizzare il loro ruolo per inscenare deliranti performance e prodursi in inutili provocazioni. Bene ha fatto il presidente Delfino -prosegue la nota-  ad applicare il regolamento, a tutela di una serena e civile discussione consiliare, nel rispetto del decoro istituzionale della massima assemblea cittadina. Reggio merita rispetto, ci auguriamo che tutte le forze politiche e consiliari metabolizzino, una volta per tutte, la sconfitta elettorale e si mettano al lavoro per la città. Un clima sereno e di confronto potrà supportare meglio la grande stagione di cambiamento che Giuseppe Falcomata’ sta portando avanti, con fatica, impegno e dedizione. I recenti provvedimenti -aggiunge- sul patrimonio edilizio, la riapertura dell’asilo comunale, la difesa degli uffici postali delle periferie, il piano di mobilità urbana sostenibile sono gli ultimi risultati concreti che danno fiducia e speranza”. Il Partito Democratico “fa appello a tutte le forze sane della città per sostenerne questa stagione di riforme e ricostruzione. Se proprio alcuni consiglieri non ci riescono, potrebbe essere utilizzata un’apposita sezione del riaperto asilo comunale al fine di consentire loro una veloce riaggregazione ad un mondo di regole e convivenza civile. Reggio ha bisogno di una nuova coesione sociale, siamo convinti che uno sforzo corale sia possibile, nell’esclusivo interesse dei cittadini”.