Reggio, domani il flashmob di scherma al castello Aragonese

Reggio, domani sarà la giornata della seconda edizione de “il più grande flashmob di scherma del mondo”, promossa dalla Federazione Italiana Scherma e che si svolgerà nelle principali location caratterizzanti le città d’Italia, d’Europa e del Mondo

SchermaDomenica 6 settembre sarà la giornata della seconda edizione de “Il più grande flashmob di scherma del mondo”, promossa dalla Federazione Italiana Scherma e che si svolgerà nelle principali location caratterizzanti le città d’Italia, d’Europa e del Mondo. Come a New York, Parigi, Roma e Londra, solo per citarne alcune, Reggio Calabria aderirà all’iniziativa volta a promuovere uno sport non comune ma molto affascinante, uno degli sport più medagliati d’Italia alle olimpiadi e nelle altre competizioni europee e mondiali. L’Accademia della Scherma Reggio Calabria Asd, dopo gli attestati di stima ricevuti dal Presidente Federale e vicepresidente del C.O.N.I. Giorgio Scarso per il flashmob tenuto al Museo Archeologico Nazionale dei Bronzi di Riace, ha scelto un altro magnifico simbolo storico della città, il Castello Aragonese. In maniera simile a ciò che avviene a Roma per il Colosseo, in Piazza Castello i turisti da tutto il mondo possono respirare l’atmosfera tipica della mescolanza tra antico e moderno, il fascino di una struttura storica inserita nella modernità del centro storico reggino. A meno di un mese dall’inaugurazione del Castello dopo i lavori di ristrutturazione, l’Accademia rende omaggio al monumento insieme all’associazione sportiva Milizia Fretensis di Messina, che si occupa dello studio e dell’insegnamento delle antiche Arti Marziali Europee e del contesto socio-culturale in cui si sono sviluppate. Il flashmob riproporrà, dunque, un simbolico viaggio nel tempo della scherma antica e moderna, in una cornice altamente suggestiva. Il flashmob si svolgerà alle ore 17:30 e verrà immortalato con fotografie e filmati che faranno il giro del mondo attraverso i maggiori social network. La Federazione pubblicherà successivamente un video che comprenderà i flashmob di tutte le città partecipanti.