Reggio: denunce e controlli nella locride, i DETTAGLI

Reggio, continuano le attività di controllo del territorio svolte dai Carabinieri della Locride nell’ambito del piano nazionale e transnazionale di contrasto alla criminalità denominato “focus ‘ndrangheta”

Carabinieri (4)Nel corso dell’ultimo fine settimana sono continuate le attività di controllo del territorio svolte dai Carabinieri della Locride, attraverso le Compagnie di Locri, Bianco e Roccella Jonica, con il supporto dei colleghi dello Squadrone Eliportato Carabinieri di Vibo Valentia, nell’ambito del piano nazionale e transnazionale di contrasto alla criminalità denominato “focus ‘ndrangheta” e della pianificazione coordinata dei servizi realizzata sulla scorta delle politiche di controllo del territorio implementate sotto la direzione generale del Prefetto di Reggio Calabria, dottor Claudio Sammartino.

Al tal fine sono stati allestiti numerosi posti di controllo, sia nelle aree rurali che nelle periferie dei principali centri urbani, effettuati rastrellamenti ed eseguite numerose perquisizioni, domiciliari, personali e veicolari.

Durante i serrati controlli svolti, è emerso che:

-          i Carabinieri della Stazione di Africo Nuovo hanno denunciato per guida senza patente un 26enne del luogo, sorpreso alla guida di un’autovettura senza essere in possesso del titolo autorizzativo poiché revocato;

-          i Carabinieri della Stazione di Caraffa del Bianco hanno:

  1. .          sottoposto un 51enne del posto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S. per 4 anni, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, irrogata dal Tribunale di Milano – Sezione M.P.;
  2. .          denunciato per furto di acqua un 67enne di Casignana il quale ha allacciato alla condotta idrica del comune alcuni tubi in plastica, deviando il flusso verso un terreno agricolo di sua proprietà;

-          i Carabinieri della Stazione di Bovalino hanno denunciato:

  1. .          per guida senza patente un 25enne rumeno sorpreso alla guida di un ciclomotore senza essere in possesso del documento di guida poiché mai conseguito;
  2. .          per abusivismo edilizio un 51enne del posto responsabile di aver realizzato una tettoia in un terreno di sua proprietà senza aver richiesto il prescritto permesso a costruire;

-          i Carabinieri della Stazione di Palizzi Marina hanno denunciato per detenzione abusiva di munizioni un 64enne del posto trovato in possesso di 17 cartucce cal. 7,65 detenute illegalmente;

-          i Carabinieri della Stazione di Bianco hanno denunciato per furto di energia elettrica una 53enne del posto la quale, mediante un by-pass al contatore elettrico della propria abitazione, si è allacciata direttamente alla linea elettrica dell’Enel per evitare il calcolo dell’energia consumata;

-          i Carabinieri della Stazione di Agnana Calabra hanno denunciato per furto di energia elettrica un 58enne di Canolo il quale, per eludere i reali consumi elettrici della propria abitazione, ha manomesso il contatore;

-          i Carabinieri della Stazione di Brancaleone hanno denunciato per guida senza patente un 26enne del posto sorpreso alla guida della sua autovettura senza essere in possesso del titolo autorizzativo in quanto mai conseguito;

-          i Carabinieri della Stazione di Antonimina hanno denunciato un 17enne del luogo sorpreso alla guida di un ciclomotore senza essere in possesso del patentino in quanto mai conseguito. Nella circostanza è stato anche riscontrato che il mezzo era senza copertura assicurativa.