Reggio, dal 2 al 4 ottobre il Festival dell’Ospitalità

Provincia ReggioLe aziende che lavorano nella ricettività turistica possono, e devono, assumere un ruolo di guida nella crescita del turismo al Sud Italia anche per fronteggiare le attuali minacce di mercato poste in essere da servizi non ufficiali di ricettività e, soprattutto, dalle OTA (Online Travel Agencies), multinazionali che risucchiano ampie quote di fatturato alle strutture ricettive. I numeri sul turismo in Calabria e in tutto il Meridione registrati nella stagione estiva sono molto positivi e fanno ben sperare per il futuro. Si tratta, però, di numeri e dati non solidi e strutturali. Per farli diventare tali è necessario fare sistema tra operatori privati e pubblici. Per questi motivi all’interno del Festival dell’Ospitalità – che si terrà dal 2 al 4 ottobre a Reggio Calabria presso le splendide sale di Palazzo Foti – vi sarà un focus specifico dedicato ad alberghi, B&B, Villaggi turistici e a tutte le altre tipologie di strutture ricettive. In primo piano le buone pratiche. L’Hotel Villa Pirandello di Roma si è re-inventato trasformandosi nel primo Story Hotel d’Italia. Cosa ha comportato questa trasformazione nella vita dell’azienda e del suo staff? Una strategia di marketing di questa importanza cosa ha generato in termini di risultati ottenuti e misurabili? A rispondere a queste e molte altre domande ci penserà Jlenia Bennati, Events&Communication Manager dell’Hotel Villa Pirandello, il pomeriggio del 2 ottobre alle 18.00. Volendo rimanere in Calabria invece sarà imperdibile l’intervento di Giuseppe Suriano dell’Albergo diffuso di Belmonte Calabro che riesce nell’importante intento di fare turismo eco-sostenibile in un borgo semi abbandonato e di far parlare di se, e quindi della Calabria, su tutta la stampa nazionale. Appuntamento il 2 ottobre alle 16. Non mancheranno inoltre approfondimenti più tecnici per quanto riguarda la gestione delle strutture ricettive. Parliamo di yield management, semplificando: la gestione ottimizzata delle tariffe che le strutture propongono ai propri clienti. Citando le parole di Luigi di Ciaccio, account manager di Hotel Partner, azienda leader nella fornitura di servizi per la gestione dei ricavi delle strutture ricettive, uno yield manager è: “prima di tutto un ottimo analista, deve essere un infaticabile ricercatore della tariffa giusta al momento giusto per il cliente giusto. Infatti non esistono più solo le stagionalità come differenziazione delle tariffe da mettere sul mercato ma si parla di vere e proprie tariffe flessibili che dipendono da vari fattori.” Insomma, una professionalità fondamentale per migliorare l’offerta di ospitalità per un’azienda e per un intero territorio. Incontri specifici di approfondimento sui principali temi dell’ospitalità per aziende ricettive saranno tenuti nei pomeriggi del 3 e del 4 ottobre da Danilo Messineo, reggino di nascita e di professione revenue manager di hotel con esperienze all’estero e in Italia. Con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria e della Provincia di Reggio Calabria, Evermind srl, Terrearse LAB e Dreamlab srls nell’organizzare e promuovere questo evento unico nel suo genere, non solo in Calabria ma in tutta Italia, vogliono imprimere una sferzata decisiva ad un settore strategico per tutta l’economia delle regioni meridionali. Per farlo con successo, un’attenzione particolare è rivolta ai professionisti del settore, vero motore strategio per lo sviluppo dei nostri territori. Albergatori, gestori di B&B, campeggi e ogni altra struttura ricettiva sono quindi invitati a partecipare agli eventi in programma (link per la consultazione http://festival.hospitando.com/programma/), tutti rigorosamente gratuiti.

 Per contatti e interviste ad ospiti ed organizzatori:

Sito web: http://festival.hospitando.com

Ufficio stampa: info@genteinviaggio.it – 3283170506

Organizzazione: press@festival.hospitando.com

Hashtag #Hospitando