Reggio, consegnato all’Agedi il premio “Ulivo d’argento”

foto Ulivo d'argentoE’ stato consegnato all’Agedi – Associazione genitori di bambini e adulti disabili – il premio “Ulivo d’argento”, istituito dalla Divisione Calabria 13 del Kiwanis International. La consegna è avvenuta a Palazzo San Giorgio alla presenza del vicesindaco di Reggio Calabria Saverio Anghelone, del Luogotenente Governatore della Divisione Antonio Ielo, dell’Immediato Past Luogotenente Francesco Suraci, del luogotenente designato Domenico Castagnella e dei presidenti dei Kiwanis Club di Reggio con la seguente motivazione: “Inestimabile e insostituibile punto di riferimento nella vita quotidiana di tante famiglie. Per il supporto umano, professionale ed economico sempre offerto con instancabile e spontanea dedizione”. “La Divisione che ho l’onore di rappresentare – ha spiegato il Luogotenente Governatore Antonio Ielo nel corso della sobria cerimonia – quest’anno ha deciso di conferire il premio alla sezione reggina dell’Agedi, che si è distinta nel campo della solidarietà sociale. Con il premio vogliamo ringraziare l’associazione per il grande impegno con cui opera da oltre trent’anni sul nostro territorio a sostegno delle famiglie di bambini e persone che soffrono di gravi disabilità”. La presidente dell’Agedi Mirella Gangeri, da parte sua, ha ringraziato il Kiwanis per la stima dimostrata con l’assegnazione di questo prestigioso riconoscimento, ma soprattutto per la preziosa e fattiva collaborazione con i club nelle varie iniziative organizzate dalla sua associazione. Dopo la consegna, la Divisione ha apposto sul lungomare Falcomatà una targa commemorativa della Marcia dei diritti dell’infanzia, organizzata dalla stessa Divisione con il prezioso coordinamento della responsabile divisionale dell’Osservatorio dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza Francesca Pizzi. L’iniziativa ha visto la partecipazione straordinaria di oltre 500 bambini degli istituti scolastici della città dello Stretto.