Reggio, il Comune chiederà il dissequestro del cantiere del Corso Garibaldi

reggio lavori corso garibaldi (3)L’amministrazione Falcomatà in data odierna nella persona del Sindaco, degli assessori  Angela Marcianò e Giuseppe Marino ha incontrato presso la sede municipale il Soprintendente Echberg, presenti i custodi giudiziali ed il rappresentante del ATI esecutrice dei lavori sig. Siclari, al fine di definire le modalità esecutive del prosieguo dei lavori del corso Garibaldi in piena conformità alle prescrizioni dettate dal decreto di sequestro con facoltà d’uso emanato dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria e confermato dal GIP  ed in continuità a quanto già si stava operando. Gli esiti dell’incontro consentiranno la ripresa dei lavori fino alla loro ultimazione, restituendo finalmente alla città il suo asse viario di maggior pregio, arricchito e migliorato nell’estetica e nella funzionalità, con un’esecuzione rispettosa da un lato delle indicazioni dettate dall’ente preposto alla tutela del bene storico e dall’altro delle indicazioni dell’amministrazione Falcomatà. Alla luce dell’intesa raggiunta e dei chiarimenti intercorsi l’Amministrazione  potrà quindi richiedere all’ AG il totale dissequestro del cantiere ponendo la parola fine ad una difficile ed incresciosa vicenda.