Reggio, arrestati 4 giovani catanesi autori di furti in appartamento

Reggio, i 4 giovani sono stati giudicati nella mattinata odierna con il rito per direttissima a conclusione del quale l’Autorità Giudiziaria ha disposto la misura degli arresti domiciliari

arresti-manetteIeri sera, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, intensificata con il “Focus ‘ndrangheta”, la Polizia di Stato ha arrestato nella flagranza del reato di tentato furto aggravato in concorso quattro giovani catanesi di età compresa tra i 20 ed i 25 anni: due “topi” di appartamento e due “pali” pronti ad attendere i complici all’interno della loro autovettura. Gli Agenti delle Volanti hanno sorpreso due dei malviventi intenti ad introdursi all’interno di un’abitazione sita in via Lume di Pellaro ed hanno inibito la consumazione del furto, bloccandoli, dopo un tentativo di fuga nelle campagne circostanti. All’esito delle attività finalizzate alla ricostruzione della dinamica degli eventi, si è accertato che i quattro uomini erano partiti dalla loro città di residenza nella stessa mattina di ieri con il solo intento di compiere reati contro il patrimonio per poi fare rientro in Sicilia con i proventi dei furti. I quattro uomini sono stati giudicati nella mattinata odierna con il rito per direttissima a conclusione del quale l’Autorità Giudiziaria ha disposto la misura degli arresti domiciliari.