Reggina-Sarnese, designato l’arbitro: sarà il 27enne albanese Eduart Pashaku, “Broccolo d’oro”

Reggina-Sarnese affidata all’arbitro albanese Eduart Pashaku

Eduart Pashaku

Sarà Eduart Pashaku, albanese di 27 anni (è nato a Scutari nel 1988) l’arbitro di Reggina-Sarnese. Il giovane fischietto albanese è della sezione Aia di Albano Laziale e sarà coadiuvato da Tomaso e Tiralongo. Eduart Pashaku lo scorso anno ha diretto 16 partite in serie D, estaendo la bellezza di 56 cartellini gialli e 19 cartellini rossi (di cui 12 alle squadre ospiti e 7 a quelle di casa). Su 16 partite, 7 volte hanno vinto le squadre di casa, 4 volte sono stati pareggi e 5 le vittorie in trasferta. Ha concesso 5 rigori, di cui 4 alle squadre di trasferta e solo uno a quelle di casa.

Eduart Pashaku02A gennaio 2013 quando aveva appena 24 anni ha ricevuto il premio “Broccolo d’oro” un riconoscimento prestigioso tra gli arbitri dei Castelli Romani. Ha iniziato a fare l’arbitro nel 2008 quando aveva  appena 20 anni. In un’intervista ha dichiarato ”è stata una scelta, più che lo sviluppo di una passione. Mi ero reso conto di essere negato come calciatore, ma non volevo abbandonare il sogno di scendere in campo, così ho deciso di diventare un arbitro. Sì, devo ammettere che è stata una seconda scelta ma mi sono sentito a mio agio ad indossare quella divisa“.

Adesso è chiamato all’esordio stagionale al Granillo, una partita molto delicata per gli amaranto dopo quanto accaduto domenica scorsa ad Aversa.