Reggina, mai un inizio così brutto neanche nell’anno della retrocessione: le statistiche

Reggina, numeri sportivamente drammatici per la squadra di Cozza: tre sconfitte nelle prime quattro partite, non capitava dal 2008 ma era serie A…

Reggina Leonfortese (3)

L’ultima volta che la Reggina ha perso tre partite su quattro nelle prime 4 giornate del campionato è stato nel 2008, in serie A: 2-1 al Bentegodi contro il Chievo Verona, 3-0 all’Olimpico con la Roma e 1-2 al Granillo con il Milan, con in mezzo il pareggio 1-1 con il Torino al Granillo. Adesso, però, la squadra è in serie D e le tre partite le ha perse 3-1 sui campi dell’Aversa Normanna e del Roccella, 0-1 al Granillo con la Leonfortese.

Reggina Leonfortese (8)Neanche nell’anno della retrocessione dalla serie B alla Lega Pro (stagione 2013/2014) la Reggina aveva cominciato così male, dopo 4 giornate la squadra di Atzori aveva racimolato 5 punti: Reggina-Bari 0-0, Virtus Lanciano-Reggina 1-1, Reggina-Juve Stabia 3-1 e Trapani-Reggina 4-0. Idem l’anno prima, con Dionigi in serie B: un’altra stagione di bassa classifica con la salvezza conquistata all’ultima giornata, ma comunque con 5 punti portati in cascina nelle prime 4 giornate (Empoli-Reggina 1-1, Reggina-Pro Vercelli 1-0, Verona-Reggina 2-0, Reggina-Modena 2-2).
Lo scorso anno in Lega Pro invece i punti raccolti sono stati 4: 2-2 all’esordio casalingo con la Casertana, 1-2 la prima trasferta sul campo della Paganese, poi la sconfitta 0-1 nel derby con il Messina e la sconfitta 2-0 a Lecce nella 4^ giornata.
Adesso in serie D la squadra è ferma a quota 3, terzultima in classifica ma con Siracusa e Vigor Lamezia (le uniche due con meno punti) che hanno rispettivamente una e due partite da recuperare. Virtualmente ultima. E con 3 punti soltanto per la grazia degli attaccanti della Sarnese che nel finale della partita di domenica scorsa al Granillo si sono divorati le occasioni (clamorose) per pareggiare.

Mai così male la Reggina, ed è in serie D: per iniziare il nuovo percorso non poteva esserci modo peggiore.