Reggina, la squadra in ritiro nella Piana prepara il derby di mercoledì a Roccella (ore 15). Esodo da Reggio

Reggina, la squadra è tornata nel ritiro di Cittanova per preparare il derby di mercoledì a Roccella (ore 15)

Roccella RegginaDopo la vittoria di ieri sulla Sarnese, la Reggina è tornata nel ritiro di Cittanova dove la squadra si allena e vive in “beata” solitudine, tra boschi e campagne, da ormai quasi un mese. L’assenza di impianti sportivi a disposizione in città, eccezion fatta per lo stadio Granillo, costringe la squadra a 70km dalla città che rappresenta. E nell’attesa che le istituzioni si smuovano, i ragazzi di mister Cozza continuano a lavorare nella Piana. Dopodomani si torna in campo per la terza giornata di campionato: sarà il primo derby provinciale di questa stagione, un Roccella-Reggina per certi versi storico in cui gli amaranto affronteranno quella che, insieme alla Palmese, è un’altra rappresentante della stessa Provincia di Reggio in questo campionato di serie D.

Reggina Sarnese (43)Fischio d’inizio alle ore 15 di mercoledì 16 settembre allo stadio Comunale Ninetto Muscolo, che ha una capienza di circa 2.000 spettatori. Da Reggio si prevede un vero e proprio esodo con diverse centinaia di tifosi al seguito della squadra, nonostante l’appuntamento sia in una giornata e in un orario lavorativi. Il grande pubblico di ieri al Granillo non farà mancare il proprio apporto anche in trasferta, aspettando poi Reggina-Leonfortese domenica prossima (20 settembre) di nuovo in casa alle ore 15:00. Oggi la società deciderà se aprire nuovamente la campagna abbonamenti, ufficialmente chiusa ieri con oltre 3.300 tessere sottoscritte dalla tifoseria amaranto.