Reggina, gli Ultras 1914 si sciolgono: “preferiamo morire liberi come siamo nati”. Ecco il volantino

Reggina, ecco il comunicato degli Ultras 1914 che tramite un volantino annunciano il loro scioglimento

Reggina UltrasReggina, si scioglie il gruppo degli “Ultras 1914″ nato nel 2009: sono i ragazzi che negli ultimi 6 anni hanno seguito la squadra da vicino, nonostante le sofferenze e le retrocessioni, occupando la Curva Sud e i settori ospiti di tutti gli impianti d’Italia. Tramite un volantino diffuso in città e sui social network, gli Ultras spiegano quelle che considerano “ingiustizie” sui Daspo relativamente al Derby Reggina-Messina dello scorso 26 maggio, provvedimento che li ha costretti a seguire la gara di ritorno da casa, emesso soltanto perché prima della partita d’andata erano entrati allo stadio per preparare la scenografia. Senza alcun episodio di violenza, quindi, ma soltanto per “repressione”.

reggina curva sud tifosi ultrasNessun riferimento alla nuova società, nessuna polemica sul nome o sul marchio. Gli Ultras 1914 si sciolgono e ripongono i loro vessilli in un cassetto per altri motivi, mentre al Granillo ci dovrebbero essere regolarmente gli altri gruppi ultras del tifo amaranto.

Oggi, dopo sei anni di attività, a prescindere dalla condivisione o meno degli ideali e della mentalità Ultras, è doveroso un riconoscimento da parte di tutta la cittadinanza reggina a questo gruppo di giovani che negli ultimi sei anni ha rappresentato la città nel tifo calcistico a Reggio e in giro per l’Italia, con senso d’appartenenza, orgoglio e sacrificio. Un altro pezzo di storia del tifo reggino se ne va.

Reggina Ultras