Reggina, Cozza in conferenza stampa: “domani con la Leonfortese una partita difficile”

Reggina, mister Cozza in conferenza stampa al Granillo

Cozza 01Ci saranno cambiamenti visto che siamo alla terza partita nel giro di una settimana, ma l’unica cosa importante è vincere. A Roccella in 14 minuti siamo stati capaci di regalare 4 azioni da gol, a noi é mancata la voglia di vincere perchè qualunque squadra contro di noi giocherà al massimo come ha fatto il Roccella. Per la tenuta fisica c’è da aspettare, siamo partiti tardi, tanti calciatori sono arrivati all’ultimo senza allenamenti nelle gambe. Noi siamo convinti che l’obiettivo lo raggiungiamo. Questo campionato va affrontato come una provinciale con quella voglia di vincere, se pensiamo di essere la Reggina è sbagliato“. Queste le parole dell’allenatore della Reggina Ciccio Cozza stamattina in conferenza stampa al Granillo

CozzaDobbiamo crescere in fretta per stare tra le prime posizioni a metà campionato e ed essere pronti allo sprint finale” ha aggiunto Cozza. “I difensori devono migliorare sull’impostare così non hanno problemi nel difendere perchè abbiamo sempre la palla noi. Sono tutti calciatori che durante l’estate non si sono allenati, erano senza squadra, ed adesso fanno fatica a raggiungere subito la miglior condizione fisica. Riva é un giocatore che davanti la difesa fa girare la squadra, Roselli invece ha sempre giocato da mezzala e possono tranquillamente coesistere. A Polistena ci siamo allenati su un campo piccolo e siamo andati in difficoltà nelle prime partite, adesso invece ci siamo allenati questi tre giorni al Granillo e avremo meno problemi. Domani tornerà Dentice nel suo ruolo a destra mentre sulla fascia mancina stiamo valutando o Carrozza o altre soluzioni. Pensiamo alla Leonfortese che è una partita difficile e poi la prossima settimana andremo ad affrontare la squadra più forte del torneo, la Cavese, e lì le motivazioni verranno da sole. L’organico è importante, ci puó dare belle soddisfazioni“.