Reggina, adesso Cozza annuncia il cambio modulo ma la Cavese potrebbe essere l’ultima chance

Reggina, tensione nel gruppo: c’è aria di ultimatum intorno al mister Ciccio Cozza in vista della dura trasferta di domenica a Cava de’Tirreni contro la Cavese già capolista, l’unica tra le favorite che sta rispettando le attese

Reggina Leonfortese (3)Ciccio Cozza annuncia un cambio di modulo nel post partita con la Leonfortese: “passeremo alla difesa a tre, cercando di non subire e pungere il prima possibile con le ripartenze, non so ancora se con il 3-4-3 o con il 3-5-2. Adesso devo essere io a fare le scelte giuste dopo gli ultimi risultati deludenti. Oggi abbiamo perso meritatamente come a Roccella, la nostra rosa è ancora un cantiere ma, ripeto, verrà fuori con il passare delle settimane rispecchiando la mia immagine. Ho 26 elementi a disposizione, adesso tocca a me“. Ma non c’è serenità in seno alla nuova società dopo la terza sconfitta in quattro partite, e una classifica già impietosa. C’è aria di ultimatum intorno al mister in vista della prossima gara, la 5^ stagionale, sul campo della Cavese a Cava de’Tirreni, che per la prima volta in questa stagione giocherà nel suo stadio e con i propri tifosi. Non c’è più tempo da perdere, e la Reggina non può aspettare. Riscatto immediato, altrimenti sarà esonero per Cozza mentre la figura del DG Gabriele Martino nelle gerarchie del club rappresenta un paletto ad oggi assolutamente intoccabile che la dirigenza in questo momento non mette in discussione. E se Cozza fallirà ancora, sarà proprio Martino a scegliere il nuovo mister.