Reggina, tra 5 giorni l’esordio ad Aversa: quale formazione per la prima giornata di campionato?

Reggina, ecco la possibile formazione in vista dell’esordio in campionato domenica alle 15 sul campo dell’Aversa Normanna, già affrontata (e battuta) lo scorso anno in Lega Pro

Reggina

La Reggina torna in campo dopo un’estate a dir poco turbolenta, e torna a giocare contro l’Aversa Normanna già affrontata e battuta sul suo campo lo scorso anno in Lega Pro. Entrambe le squadre hanno disputato i playout, l’Aversa l’ha perso con l’Ischia, la Reggina l’ha vinto con il Messina ma poi non s’è iscritta. L’Aversa ha sperato nel ripescaggio ma alla fine s’è dovuta arrendere e disputerà la serie D, nello stesso girone della Reggina appunto, e della Vigor Lamezia: tre club che lo scorso anno militavano in Lega Pro e adesso si ritrovano nei Dilettanti.

presentazione reggina (1)A cinque giorni dalla prima giornata di campionato, che vale subito tre punti, sono tanti i dubbi sulla formazione che mister Cozza manderà in campo dal primo minuto. Il modulo sarà senza ombra di dubbio il 4-3-3, con Ventrella che dovrebbe subito esordire tra i pali e Licastro in panchina. Tanti dubbi in difesa: Dentice sarà terzino destro e D’Angelo uno dei due centrali difensivi, incognite per gli altri due tasselli. L’altro centrale accanto a D’Angelo potrebbe essere il neoacquisto Brunetti o, in alternativa, verrà adattato il centrocampista Corso come nelle due amichevoli precampionato, a meno che non venga lanciato subito nella mischia l’ex Bocale Cucinotti, tesserato pochi giorni fa. Sulla fascia sinistra l’unico elemento nel suo ruolo sarebbe il giovanissimo Carrozza, l’alternativa è Maesano che potrebbe essere adattato sull’altra fascia rispetto a quella a lui più congeniale.

Reggina Amichevole (1)Nessun dubbio, invece, a centrocampo: intorno a Roselli in posizione di regia, agiranno D’Abrosio e Lavrendi con gli under (entrambi classe ’97) Meduri e Mangiola in panchina.

Nel reparto offensivo dovrebbe agire Zampaglione da prima punta con, intorno a lui, Arena e Bramucci. In panchina Tiboni, Russo e Condomitti.

Con questa formazione, gli under in campo sarebbero il centrocampista D’Ambrozio (classe ’97), il portiere Ventrella (classe ’96), l’attaccante Bramucci (classe ’96) e il terzino destro Dentice (classe ’95). Oltre ai 4 under obbligatori, tra Brunetti (classe ’95) che potrebbe giocare al centro della difesa accanto a D’Angelo, e uno tra Maesano (classe ’96) e Carrozza (classe ’99) sulla fascia sinistra, probabilmente negli 11 titolari ci saranno anche altri under rispetto a quelli richiesti dal regolamento. In attesa degli ultimi rinforzi in arrivo dal mercato.