Prezzi benzina, diesel e gpl: nuova sfilza di ribassi

Sul territorio, prezzi praticati in lenta ma costante discesa a valle dei movimenti delle compagnie

pompa-benzina”Mercati internazionali dei prodotti petroliferi in deciso rimbalzo, ma prezzi raccomandati sulla rete carburanti italiana che presentano anche oggi una nuova sfilza di ribassi. Più in dettaglio, a tagliare benzina e diesel sono Esso (rispettivamente -1,5 e -1 cent), IP (-0,8 cent), Q8-Shell (-1 cent) e Tamoil (-1 cent). TotalErg, dal canto suo, ha limato solo il diesel di 0,5 cent”. E’ quanto sottolinea in una nota ‘Quotidiano Eneregia’. ”Sul territorio, prezzi praticati in lenta ma costante discesa a valle dei movimenti delle compagnie. Più in dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della verde va, a seconda dei diversi marchi, da 1,486 a 1,518 euro/litro (no-logo 1,484). Per il diesel si rilevano prezzi medi self che passano da 1,336 a 1,372 euro/litro (no-logo a 1,330)”, prosegue la nota. ”Quanto al servito, per la benzina i prezzi medi nazionali praticati sugli impianti colorati vanno da 1,567 a 1,670 euro/litro (no-logo a 1,511), il diesel da 1,425 a 1,537 euro/litro (no-logo a 1,358) e il Gpl da 0,566 a 0,593 euro/litro (no-logo a 0,555)”, conclude Qe.

Fonte MeteoWeb