Previsioni Meteo, piogge e instabilità: il bollettino per oggi e domani

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di oggi e domani

pioggia maltempoIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: le due isole maggiori e la Calabria sono ancora interessate da moderata attivita’ temporalesca, mentre sul resto della penisola predominano annuvolamenti stratiformi con occasionali deboli piogge. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: molto nuvoloso sulle zone alpine centrali ed occidentali al mattino con piogge e rovesci che tenderanno ad attenuarsi gradualmente nel corso della giornata; nuvolosita’ stratiforme diffusa sulle rimanenti aree con schiarite piu’ ampie tra Friuli-Venezia Giulia e Veneto ed annuvolamenti piu’ intensi a ridosso dell’Appennino emiliano-romagnolo con associate deboli precipitazioni.

Centro e Sardegna: molto nuvoloso sull’isola con piogge sparse e temporali che interesseranno soprattutto il settore orientale e meridionale della regione; generalmente molto nuvoloso per nubi stratiformi sulle regioni adriatiche, Umbria e zone interne del Lazio con precipitazioni sparse in prevalenza deboli; parzialmente nuvoloso altrove con parziali schiarite ed annuvolamenti piu’ estesi lungo le coste al mattino con locali precipitazioni, in successiva attenuazione. Sud e Sicilia: molto nuvoloso sulla Sicilia e sulla Calabria meridionale con rovesci sparsi e temporali ancora localmente intensi sul settore orientale dell’isola e sulla Calabria meridionale, ma in graduale attenuazione. Da poco a parzialmente nuvoloso sul resto del sud salvo temporanei addensamenti piu’ diffusi tra Molise, Puglia centro-settentrionale e zone interne di Campania ma senza fenomeni di rilievo. Tendenza ad ampie schiarite tra la sera e la notte. Temperature: senza apprezzabili variazioni, o in lieve diminuzione al centro-nord nei valori massimi. Venti: moderati nord-orientali con rinforzi sul versante adriatico centro-settentrionale. Mari: molto mosso l’Adriatico, lo Jonio, mar Ligure e mare di Sardegna; mossi tutti i rimanenti mari.

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comupioggia-intensanica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: nuvolosita’ in graduale diradamento sia sulle zone alpine centro-occidentali che su Emilia Romagna nonostante qualche rovescio sulle aree collinari e montuose al primo mattino. Prevalenza di ampi spazi sereni sulle rimanenti regioni settentrionali. Dalla sera nuovo aumento delle nubi su Liguria di ponente e gran parte del settore alpino con piogge o locali temporali soprattutto sulle zone collinari e montuose. Centro e Sardegna: cielo coperto su Sardegna con piogge o temporali sempre piu’ diffusi che, a partire dal pomeriggio, assumeranno intensita’ particolarmente importante soprattutto sulla parte meridionale ed orientale dell’isola; dopo qualche schiarita al mattino si assistera’ all’arrivo di nuvolosita’ sempre piu’ diffusa ma per lo piu’ medio alta sulle regioni peninsulari. Le nubi risulteranno un po’ piu’ compatte su Marche e Abruzzo con piogge o rovesci sparsi durante le ore centrali della giornata ma in successiva attenuazione. Tra la sera e la notte, invece, la nuvolosita’ diverra’ compatta su Lazio risultando associata a piogge sulla parte centro meridionale della regione. Sud e Sicilia: ancora molte nubi tra l’isola e la parte centro-meridionale di Calabria con associate piogge sparse o locali temporali. Tra la serata e la notte ulteriore aumento delle nubi sempre su Sicilia con temporali piu’ frequenti sulla parte orientale dell’isola; nuvolosita’ variabile alternata a schiarite sulle regioni peninsulari con piu’ nubi durante le ore centrali della giornata nelle zone interne. Durante le ore notturne tendenza ad aumento della nuvolosita’ per nubi medio-alte stratiformi ad iniziare dalle regioni tirreniche. Temperature: minime in lieve diminuzione al nordest ed al meridione peninsulare, specie settore ionico; in tenue aumento sulle due isole maggiori e per lo piu’ stazionarie altrove; massime in lieve aumento sulle regioni centrali tirreniche, al nordovest e su Sicilia; in diminuzione su Sardegna e stazionarie sul resto del territorio. Venti: deboli variabili in area alpina; moderati orientali o nordorientali al centro e sulle due isole maggiori con tendenza a divenire moderati o forti dalla sera; di provenienza settentrionale da debole a moderata sul resto del territorio. Mari: molto mossi alto Adriatico, mar Ligure e mar di Sardegna con moto ondoso in ulteriore aumento su questo ultimo bacino; mossi i restanti mari.

Fonte MeteoWeb