Previsioni Meteo: maltempo sul centro/nord, sole al sud e sulle isole

Dal tardo pomeriggio-sera di oggi, affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo, assisteremo a una graduale attenuazione dei fenomeni

soleÈ in corso in queste ore una fase di maltempo in gran parte del centro-nord, mentre al sud e nelle isole continuano a prevalere il sole e il caldo. Dal tardo pomeriggio-sera di oggi, affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo, assisteremo a una graduale attenuazione dei fenomeni. Nei prossimi giorni il tempo risulterà a tratti nuvoloso e instabile al nord, specie su Alpi e regioni di nord-ovest, e sulle regioni centrali tirreniche, mentre per il resto del centro-sud si profila il ritorno dell’anticiclone nord africano che garantirà per diversi giorni una fase da piena estate, caratterizzata da sole e temperature ben al di sopra delle medie stagionali. Oggi bel tempo al sud e isole maggiori, anche se non mancheranno un po’ di nubi in transito tra Campania, Puglia e Basilicata e Sardegna ma con pochi fenomeni di rilievo. Al centronord prevalenza di nuvole, con ampie schiarite però su Emilia Romagna e regioni centrali adriatiche. Nel corso del giorno piogge e isolati temporali su Alpi, alta Lombardia, Triveneto, Liguria di Levante, Toscana, Umbria e Lazio. La zona maggiormente a rischio di forti fenomeni sarà il Friuli. In serata fenomeni in attenuazione quasi ovunque; residue piogge a ridosso delle Alpi centro-orientali e zone interne del Centro. Domani prevalentemente soleggiato sulle due isole maggiori e lungo le coste adriatiche; poche nubi sul resto della Penisola con isolati rovesci dal pomeriggio su alto Piemonte, Toscana e Lazio. Temperature quasi stazionarie in gran parte del Paese. Venti meridionali in attenuazione, solo localmente moderati. Mercoledì al Nord e sulla Toscana cielo prevalentemente nuvoloso, con nubi più estese e compatte nelle regioni di nordovest e all’estremo nordest. Precipitazioni frequenti su Valle d’Aosta, nord e ovest Piemonte, nord Lombardia, settore centrale della Liguria. In mattinata possibili locali rovesci in Toscana, in trasferimento dal sud al nord della regione, nel pomeriggio riprenderà a piovere su Veneto e Friuli Venezia Giulia. In particolare, attenzione perché nell’estremo nord del Piemonte i quantitativi di pioggia potrebbero essere localmente ingenti. Nel resto del Paese prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso, salvo temporanei annuvolamenti su Lazio, Umbria e Marche. Temperature in aumento in tutto il centrosud: caldo intenso, con valori ben al di sopra dei 30 gradi, ma qualche punta anche superiore ai 35 gradi. Temperature sopra la norma anche al nord: la zona più calda sarà il nordest (specialmente l’Emilia Romagna), dove si potranno sfiorare i 30 gradi. Valori più contenuti al Nordovest, con massime in generale fino a 25 gradi. Venti di Scirocco moderati, soprattutto sul mar Tirreno, canale di Sicilia, medio-alto Adriatico. Per i giorni successivi si conferma la prosecuzione di questa fase bollente per il centrosud, almeno fino alla giornata di sabato: fino a quel momento, avremo temperature sensibilmente oltre la norma, con picchi che potrebbero oscillare localmente tra 35 e 40 gradi. Le giornate più calde in assoluto saranno quelle di giovedì e venerdì. Farà caldo anche al Nord, nonostante le regioni settentrionali restino ai margini dell’anticiclone africano: giovedì e venerdì, in particolare, il Nord sarà lambito dalla coda di una perturbazione atlantica che porterà instabilità soprattutto nelle zone alpine e prealpine.

Fonte MeteoWeb