Previsioni Meteo, equinozio d’autunno con nuvole e temporali: il bollettino per oggi e domani

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di oggi e domani

pioggia-intensaIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un sistema nuvoloso proveniente dalla Francia ha raggiunto le aree di nord ovest e nel suo veloce movimento verso sud est tende ad attraversare la penisola portando un diffuso peggioramento delle condizioni atmosferiche e un consistente abbassamento delle temperature.Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: nuvolosita’ diffusa e consistente tra Liguria di levante, Lombardia, Piemonte sud orientale, Triveneto e settore occidentale di Emilia Romagna con precipitazioni altrettanto diffuse che potranno assumere carattere temporalesca. I fenomeni risulteranno di forte intensita’ su Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Su quest’ultima regione i temporali saranno particolarmente intensi. Graduale miglioramento dalla serata ad iniziare dalla Lombardia ma con temporali che risulteranno ancora intensi sul Friuli Venezia Giulia nella notte. Sempre tra la serata e le ore notturne piogge o rovesci sparsi andranno ad interessare anche il resto dell’Emilia Romagna. Prevalenza di spazi sereni o con poche nubi sul resto del settentrione.

Centro e Sardegna: nubi sempre piu’ compatte con precipitazioni sparse anche sotto forma di rovescio o locale temporale tra Toscana, Umbria e Lazio; tendenza a parziale miglioramento dal primo pomeriggio a iniziare proprio da Toscana mentre piogge sparse o locali temporali tenderanno ad insistere su Umbria e Lazio con fenomeni che andranno ad estendersi dapprima alle Marche e nella notte anche all’Abruzzo dove tenderanno ad intensificarsi. Tra la serata e la notte i temporali diverranno di forte intensita’ sul Lazio. Nuvolosita’ a tratti diffusa ma per lo piu’ medio-alta stratiforme sulla Sardegna. Nel corso del pomeriggio le nubi risulteranno un po’ piu’ compatte con associate piogge o rovesci sparsi soprattutto sulla parte orientale e centrale dell’isola; miglioramento nella notte. Sud e Sicilia: cielo che tendera’ gradualmente a farsi molto nuvoloso tra regioni tirreniche e Sicilia settentrionale. Tali nubi, tra la sera e la notte, saranno in grado di apportare rovesci sparsi e locali temporali che potranno risultare intensi, sulla parte centrale e settentrionale di Campania. Iniziali spazi sereni sulle rimanenti regioni ma con tendenza a velature tra il pomeriggio e la notte. Temperature: massime in diminuzione anche marcata tra Lombardia, Emilia Romagna e Triveneto. I valori massimi tenderanno a diminuire anche tra Sardegna e regioni tirreniche ma in forma piu’ lieve mentre aumenteranno sulle regioni adriatiche centro-meridionali, su quelle ioniche e sulla Sicilia. Venti: deboli o localmente moderati settentrionali al centro-sud con tendenza a divenire moderati occidentali sulle regioni tirreniche con ulteriori rinforzi e deboli o moderati meridionali sulle regioni ioniche e su quelle del basso Adriatico; deboli settentrionali su Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria di ponente e moderati meridionali sulle rimanenti regioni del nord con tendenza a divenire moderati nordorientali su Triveneto e Romagna e forti sudoccidentali su Liguria di levante, alta Toscana e Appennino emiliano in rotazione dalla sera dai quadranti settentrionali; sempre dalla sera forti venti di maestrale spireranno sulla Sardegna specie sul settore occidentale dell’isola.Mari: agitato il mar Ligure con tendenza a graduale attenuazione del moto ondoso; da mossi a molto mossi un po’ tutti i rimanenti mari specie quelli di ponente con tendenza a divenire agitato il mar di Sardegna.

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica pioggia maltempole previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: ancora nubi con piogge o rovesci tra la mattinata e il primo pomeriggio su Friuli Venezia Giulia, Veneto e settore orientale dell’Emilia Romagna ma con tempo in miglioramento a ridosso delle ore serali seppur con precipitazioni che insisteranno sulle coste romagnole nottetempo. Prevalenza di cieli sereno o poco nuvoloso sul resto del settentrione.Centro e Sardegna: ampi spazi sereni sulla Toscana e nuvolosita’ consistente sulle rimanenti regioni peninsulari con piogge o temporali diffusi localmente anche di forte intensita’ specie su Marche e Abruzzo. meno intensi seppur presenti i fenomeni su Lazio e Umbria, specie durante le ore centrali della giornata e fino a sera. Decise schiarite e poche nubi sulla Sardegna. Sud e Sicilia: condizioni che tendono a divenire rapidamente perturbate sulle regioni tirreniche con piogge o temporali, localmente anche di forte intensita’, tra Campania, Basilicata e Calabria. Al contempo le nubi compatte tenderanno a interessare anche le regioni adriatiche con temporali tra Molise e Puglia centro-settentrionale. Nel corso del pomeriggio i fenomeni interesseranno anche il Salento. Generale anche se parziale miglioramento verso la fine della giornata un po’ su tutte le regioni peninsulari. Piu’ nubi con piogge e rovesci sparsi sulla parte settentrionale della Sicilia e della Calabria tirrenica e prevalenza di spazi sereni sul resto delle due regioni. Temperature: minime in generale diminuzione localmente anche marcata al nord ed al centro ad eccezione della Sicilia e delle regioni ioniche dove risulteranno in lieve aumento; massime in calo anche deciso al nord-est e sulle regioni centro-meridionali; in deciso aumento sul resto del nord e sulla Sardegna. Venti: da deboli a moderati meridionali su Sicilia orientale, regioni ioniche e quelle del basso Adriatico con tendenza a divenire deboli o moderati settentrionali; in prevalenza settentrionali sul resto del territorio: deboli al nord-ovest ed aree alpine; moderati al nord-est, regioni centrali, settore tirrenico meridionale e Sicilia; forti da nord-ovest su Sardegna occidentale. Parziale attenuazione dell’intensita’ durante al seconda parte della giornata. Mari: agitati il mare e il canale di Sardegna; da mossi a molto mossi i rimanenti mari. Durante la seconda parte della giornata graduale attenuazione del moto ondoso ad iniziare dai bacini piu’ settentrionali.

Fonte MeteoWeb