Porto di Gioia Tauro (Rc): l’amministrazione comunale esprime “soddisfazione per le risultanze dell’incontro il ministro Delrio ed Oliverio”

porto-gioia-tauroL’amministrazione di Gioia Tauro, a partire dal sindaco Giuseppe Pedà e dall’assessore con delega al Porto Francesco Toscano, esprime “soddisfazione e compiacimento per le risultanze dell’incontro avvenuto tra il ministro Delrio e il presidente Oliverio. L’importanza strategica del porto di Gioia Tauro per il rilancio dell’intero mezzogiorno è oramai unanimemente acclarata, moltiplicandosi conseguentemente gli incontri e i momenti di riflessione ed approfondimento. Dal resoconto offerto dalla stampa -prosegue la nota-  pare assodato l’impegno del ministro Delrio al fine di rendere praticabile la strada che porta all’istituzione di una Zona economica speciale per Gioia Tauro, misura lungimirante e decisiva in grado di garantire un rilancio effettivo e non retorico. Apprezziamo e sosteniamo con forza, infine, la proposta del governatore Oliverio circa l’istituzione di una unica autorità riguardante l’intero sistema portuale calabrese. Si tratterebbe di una soluzione razionale ed efficiente, funzionale alle esigenze di una regione che ha bisogno di pianificare scelte ed interventi mirati all’interno di logica di insieme. Lo stesso non potrebbe dirsi con riguardo al paventato accorpamento delle città di Gioia Tauro e Messina. Ci auguriamo – aggiunge la nota- inoltre che, in vista dell’imminente nomina dei nuovi vertici apicali dell’autorità portuale, il governo centrale voglia ascoltare le nostre proposte, rappresentanti democratici e legittimi di un territorio che ora rivendica con orgoglio e forza la capacità di concorrere alla realizzazione di veri scenari di sviluppo”, conclude la nota.