Pasquale Imbalzano: “la politica reggina si mobiliti sull’annunciata revoca del volo mattutino Reggio-Milano”

Alitalia“Sull’annunciata e imminente dismissione del collegamento aereo mattutino tra Reggio e Milano Linate sollecitiamo una corale e convinta mobilitazione del parlamentari reggini nei confronti di Alitalia e del Ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti Graziano Del Rio,  unita  ad una sinergica iniziativa  delle istituzioni locali, per scongiurare una improvvida decisione a partire dal prossimo mese di ottobre”.

E’ quanto afferma Pasquale Imbalzano, capogruppo di “Area Popolare” in Consiglio Comunale, che più volte, all’interno della massima assise cittadina, ha chiesto interventi incisivi e risolutivi sulla importante questione.

“Abbiamo – e non solo noi – la netta impressione  di una quasi generale sottovalutazione da parte dei nostri rappresentanti alla Camera e al Senato del devastante e negativo  effetto che avrebbe sul futuro dello scalo reggino,  l’attuazione di un provvedimento così scellerato, atteso che tanti imprenditori,  professionisti e utenti in genere dell’Area dello Stretto utilizzano sistematicamente il volo delle 7,25 che offre il ragguardevole vantaggio di rientrare in serata con l’evidente e forte risparmio di risorse personali”, continua Pasquale Imbalzano.

“Una scelta, quella del suo trasferimento a Lametia, antieconomica anche per la stessa compagnia di bandiera, perché non avrebbe alcun senso utilizzare, per gli utenti della provincia di Messina ma anche per gli stessi reggini, lo scalo lametino a prezzi poco concorrenziali con quelli offerti dal vicino aeroporto di Catania”, aggiunge il capogruppo di “Area Popolare”.

“Poiché continuiamo ad essere convinti che la classe politica reggina ha il dovere e la sensibilità di scongiurare il grave, ulteriore e inevitabile ridimensionamento della struttura aeroportuale di Ravagnese,  che rappresenta ancora una grande risorsa per il futuro della città, invitiamo Sindaco e Presidente della Provincia ad assumere una comune, urgente e forte iniziativa, mobilitando tutti i parlamentari reggini e  superando logiche di schieramento, per fare fronte comune nei confronti di Alitalia e acquisendo il convinto sostegno del ministro Del Rio, perché venga revocata e definitivamente accantonata una scelta non solo illogica sotto ogni profilo, ma soprattutto nefasta per gli interessi della città e dell’intera provincia reggina”, conclude Pasquale Imbalzano.