Orrore in Sicilia, violentava figlia 15enne: arrestato padre orco

violenza sessualeEnnesimo caso di violenza fra le mura domestiche. Protagonista un madre di 45 anni di Castellammare del Golfo, in provincia di Trapani. Vittima la figlia minorenne, da lui violentata. L’uomo, coniugato, nullafacente, è stato arrestato per il reato di violenza sessuale aggravata commesso tra i mesi di febbraio e luglio 2015 nei confronti della propria figlia minorenne di soli quindici anni. La ragazzina per mesi ha dovuto subire le violenze del padre, che in molteplici occasioni l’ha costretta ad avere dei rapporti sessuali con lui. I familiari non hanno voluto credere alla minore o, spiegano i carabinieri, hanno fatto finta di nulla. Solo il fratello e la nonna hanno prestato ascolto alla ragazza e nel mese di agosto hanno deciso di accompagnarla dai carabinieri per denunciare il tutto. La giovane, ascoltata con attenzione dal maresciallo con l’assistenza di una psicologa, ha ricostruito l’intera vicenda di abusi e soprusi subiti dal padre, poi sono scattate le indagini da parte dei carabinieri che hanno consentito di trovare riscontri alle dichiarazioni rese dalla minorenne. L’uomo aveva anche pianificato una fuga a Catania da una propria parente, ma l’arresto ha impedito la fuga. Il 45enne è stato condotto presso il carcere San Giuliano di Trapani a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.