Orrore a Pagliara, sterminato un intero campo di bestiame

Pecore e capre sono state sgozzate nell’arco di una notte in provincia di Messina

comune pagliaraOttantacinque capi di bestiame sono stati sgozzati in una sola notte: è quanto avvenuto a contrada Fosso Lupo, nel territorio di Pagliara, dove il proprietario del gregge – un uomo di Fiumedinisi – ha fatto i conti, alle prime luci del mattino, con la follia assassina di qualche delinquente. Allertati i carabinieri e gli uomini del servizio veterinario dell’Asp, sono quindi stati effettuati i rilievi del caso dopo il macabro ritrovamento. Il sindaco, frattanto, ha firmato un’ordinanza per bruciare le carcasse e coprire i resto con della calce, onde evitare rischi per la salute della comunità.

Pecore e capre sono state sgozzate nell’arco di una notte in provincia di Messina

Ottantacinque capi di bestiame sono stati sgozzati in una sola notte: è quanto avvenuto a contrada Fosso Lupo, nel territorio di Pagliara, dove il proprietario del gregge – un uomo di Fiumedinisi – ha fatto i conti, alle prime luci del mattino, con la follia assassina di qualche delinquente. Allertati i carabinieri e gli uomini del servizio veterinario dell’Asp, sono quindi stati effettuati i rilievi del caso dopo il macabro ritrovamento. Il sindaco, frattanto, ha firmato un’ordinanza per bruciare le carcasse e coprire i resto con della calce, onde evitare rischi per la salute della comunità.