‘Ndrangheta, assolta Carolina Girasole ex sindaco antimafia

‘Ndrangheta, l’ex sindaco di Isola Capo Rizzuto è stata assolta dai giudici dal reato di corruzione elettorale, turbativa d’asta e abuso d’ufficio

 di Isola Capo Rizzuto (Kr), Carolina GirasoleI giudici del tribunale di Crotone hanno assolto l’ex sindaco di Isola Capo Rizzuto, Carolina Girasole, coinvolta in un’inchiesta della Dda di Catanzaro per corruzione elettorale, turbativa d’asta e abuso d’ufficio, aggravati dalle modalità mafiose. L’ex sindaco, secondo l’accusa, aveva usufruito dei voti della cosca Arena per essere eletta. Girasole, quando era in carica, era considerata un simbolo dell’antimafia, un punto di riferimento per tutti coloro che volevano lottare contro l’illegalità. I giudici hanno anche assolto il marito della Girasole, Francesco Pugliese, secondo l’accusa “complice” della moglie. L’accusa aveva chiesto la condanna per entrambi a sei anni di reclusione. Si chiude una triste vicenda nata nel dicembre 2013 con l’operazione “Insula”.