Messina,”droga fai da te”: coltivatore “diretto” scoperto ed arrestato

Messina, arrestato il 37enne Francesco Chaira , già noto alle Forze dell’Ordine, sorpreso proprio mentre stava annaffiando alcune piante di marijuana che aveva seminato e coltivato con tanta cura in un terreno di fronte alla sua abitazione

CHIARA FRANCESCO CLASSE 1978Alle prime luci dell’Alba, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Messina Centro hanno arrestato il 37enne messinese Chiara Francesco, già noto alle Forze dell’Ordine, sorpreso proprio mentre stava annaffiando alcune piante di marijuana che aveva seminato e coltivato con tanta cura in un terreno di fronte alla sua abitazione, in località Bisconte di Messina e che ormai erano diventate alte più di un due metri. I Carabinieri da alcuni giorni avevano individuato il terreno con le piante di marijuana, opportunamente coperte da un telo e monitorate da un sistema di video sorveglianza collegato all’abitazione ed avevano predisposto una serie di servizi di osservazione al fine di individuarne il proprietario. Mimetizzati tra la fitta vegetazione della zona, i militari hanno aspettato l’arrivo del coltivatore che, giunto sul posto, dopo essersi guardato intorno, ha iniziato ad annaffiarle. Proprio in quel momento gli uomini dell’Arma sono intervenuti e lo hanno arrestato sequestrando le piante. Subito è scattata la perquisizione domiciliare, durante la quale i militari hanno sequestrato oltre una decina di g. di marijuana e materiale per il confezionamento delle dosi. Il 37enne è stato arrestato e condotto in tribunale per il rito direttissimo disposto nella mattinata odierna.