Messina: uomo arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

CANNAO' SANTINO CLASSE 1971_crNon passa nottata che i Carabinieri del Nucleo Radiomobile non siano chiamati a intervenire per garantire la sicurezza pubblica. Nelle prime ore odierne i militari nel corso di un intervento finalizzato a sedare una lite tra padre e figlio a Bordonaro venivano dal primo insultati e aggrediti, nonostante il tentativo dei Carabinieri di riportarlo alla calma. L’uomo, identificato in CANNAO’ Santino, 44 enne di Messina, con diverse vicende giudiziarie alle spalle è stato pertanto tratto in arresto per resistenza a p.u.. Condotto agli arresti domiciliari, nella mattinata odierna è stato giudicato per direttissima. E’ stata invece denunciata per guida in stato di ebbrezza una 35 enne di Messina, sorpresa lungo il Viale Annunziata, intorno alle 04.00, alla guida della propria vettura con un tasso alcoolemico elevatissimo che sfiorava i 2 g/l. La patente è stata ovviamente ritirata e la machina affidata a una ditta di custodia. Nei mesi di luglio e agosto di quest’anno il Nucleo Radiomobile ha denunciato per guida in stato di ebbrezza 20 persone nel coso d servizi mirati. Ancora lungo il Viale Annunziata, due ventenni messinesi sono stati sorpresi con un grammo di marijuana suddivisa in due dosi. I due sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti.