Messina, trovato un cadavere nei bagni del Policlinico

L’uomo ha 51 anni e non era ricoverato nella struttura sanitaria cittadina

LARVE IN NASO PAZIENTE: POLICLINICO, NESSUNA CONSEGUENZAIl corpo esanime di Michelangelo Oteri, 51enne noto alle forze dell’ordine, è stato ritrovato stamane nei bagni del Policlinico di Messina, nei pressi dell’ambulatorio di Neurologia sito al padiglione E. Secondo quanto trapelato ufficiosamente, l’uomo potrebbe essere rimasto vittima di un’overdose: una situazione strana, anomala, su cui la Polizia starebbe indagando, non essendo Oteri ricoverato all’interno dell’Ospedale.