Messina, torrente Bisconte-Cataratti: Carreri sollecita l’Amministrazione

Il consigliere del Pdr invita Accorinti a non prendersi solo i meriti del lavoro altrui: è il momento dello sforzo in più per realizzare un’opera d’importanza strategica

torrente_bisconteIl  progetto di riqualificazione ambientale del torrente Bisconte-Cataratti è considerato un progetto “tecnicamente esecutivo”: è quanto emerge dalla riunione della Quarta Commissione consiliare, laddove l’esponente del Pdr Nino Carreri ha plaudito alla possibilità di cantierizzare l’opera nel breve termine. “Attenzione però a non far calare l’attenzione per non vanificare gli sforzi profusi dall’equipe di progettazione interna del Comune” ha ammonito Carreri ricordando l’attesa quarantennale vissuta dalla città, un’attesa che non può essere procrastinata per le carenze organizzative della Regione. “Sono certo – ha concluso il consigliere del Patto dei democratici per le riforme – che l’Amministrazione sino ad oggi attenta a  prendersi solo i meriti di un lavoro sviluppato da ‘quellicheceranoprima’ accompagnerà l’avvio della cantierizzazione attraverso una riorganizzazione dell’ufficio preposto alla direzione lavori di un’opera che di questi tempi sarebbe da considerare epocale”.