Messina, tentano la rapina ma si schiantano contro un muro: folle inseguimento in provincia

Il colpo alla Banca di Credito Cooperativo di Santa Teresa di Riva è finito col recupero del bottino e con l’arresto dei malfattori

[Foto tratta dai social-network]

[Foto tratta dai social-network]

Una scena da film americano, con un colpo grosso in banca e un folle inseguimento, è andata in scena ieri nel Comune di Santa Teresa di Riva. Qui una banda di criminali ha assaltato la Banca per lo Sviluppo di Credito Cooperativo: i 4 delinquenti, in fuga verso Sant’Alessio, sono stati prontamente inseguiti dalle Gazzelle dei Carabinieri. A quel punto il ritmo della corsa è aumentato vorticosamente ed il “pilota” della banda ha perso il controllo della Fiat Punto sulla quale viaggiavano i mariuoli. L’auto si è schiantata contro un muro in curva e le fiamme sono divampate dal motore. I carabinieri, sopraggiunti pochi istanti dopo, hanno avuto gioco facile ad arrestare i membri dell’abitacolo, contusi ma senza gravi ferite. Il bottino è stato così recuperato.