Messina, Teatro Vittorio Emanuele: al via il confronto fra Ente e sindacati

Le sigle dettano l’agenda e ottengono dalla Sovrintendenza un tavolo permanente

teatro vittorio emanueleL’incontro del 21 settembre, convocato dal Sovrintendente del Teatro Vittorio Emanuele, è servito a mettere sul tavolo tutte le questioni legate al riordino dell’Ente, partendo dalla struttura organizzativa  e quindi dall’applicazione totale del Contratto Collettivo Regionale di Lavoro. Lo affermano i sindacati che hanno partecipato al vertice in una nota congiunta. I temi strategici trattati (re-inquadramento,  contrattualizzazione del personale artistico, applicazione del regolamento di organizzazione, costituzione del Fondo legato alle attività aggiuntive e straordinarie) dovranno essere affrontati celermente per colmare i ritardi accumulatisi e per questo l’Amministrazione deve avere, a giudizio delle sigle, rispetto massimo delle relazioni instaurate, senza più agire unilateralmente. La costituzione dei tavoli tecnici servirà ad analizzare atti, documenti e proposte da portare al tavolo di delegazione. Il Sovrintendente ha dichiarato disponibilità a proseguire un percorso di confronto con il Sindacato tramite un tavolo permanente sino alla risoluzione delle questioni in sospeso.