Messina, studenti in piazza: “la scuola cade a pezzi”

Lezioni pomeridiane per fronteggiare l’emergenza. I ragazzi dell’Archimede non ci stanno e sfilano davanti a Palazzo dei Leoni

provincia regionale messinaLa cessione dell’intonaco nella scuola, e la necessità di mettere in sicurezza l’istituto l’avevamo già raccontata ai nostri lettori. Oggi i ragazzi del Liceo Scientifico Archimede, costretti ai turni pomeridiani vista la scarsa agibilità della scuola, sono scesi in strada a protestare, di certo non osteggiati dalla dirigente scolastica Maria Flavia Scavello ben conscia delle difficoltà dei ragazzi. Il timore è che la situazione duri chissà quanto, compromettendo di fatto la regolarità delle lezioni e costringendo gli alunni ad orari sin troppo scomodi. Da qui l’esigenza di manifestare il proprio disagio innanzi alla sede della Provincia Regionale. Nella speranza che le istituzioni offrano risposte serie.