Messina, Soprintendenza senza dimora: in fumo l’ipotesi del Margherita?

Dopo dodici mesi sembra esser tramontata anche l’ultima possibilità di sfruttare i locali dell’ex Ospedale cittadino. E adesso, per muoversi, è già troppo tardi

ospedalemargheritaIl trasloco nei locali dell’ex ospedale Regina Margherita doveva essere celere e sicuro, invece la Soprintendenza rischia di chiudere i battenti, almeno momentaneamente. Sì, perché alla perdita dell’attuale sede, sita sul viale Boccetta, non ha fatto seguito l’assegnazione di nuovi locali, con buona pace dei lavoratori impiegati sul campo. Così l’idea di sfruttare l’ex nosocomio, considerato un patrimonio disperso della città, rischia di tramontare in meno di dodici mesi, dopo le speranze sorte lo scorso settembre quando l’assessore Giusy Furnari dette mandato ai dirigenti locali per ottenere l’acquisizione dello stesso favorendo un risparmio per il bilancio regionale. Nulla di fatto.