Messina, porto di Tremestieri: Accorinti faccia chiarezza

Confsal e Ugl chiedono al primo cittadino d’intervenire al Comitato Portuale per spiegare i piani dell’Amministrazione sull’ampliamento dello scalo e sul regime di proroga alla Terminal

rendering nuovo porto tremestieriRenato Accorinti deve offrire risposte ai lavoratori: è questa la richiesta che Fast Confsal e Ugl Mare indirizzano all’Amministrazione cittadina. Da 13 mesi i lavoratori del porto di Tremestieri vivono senza certezza alcuna sul proprio futuro occupazionale, a dispetto di manifestazioni, conferenze, sit-in e incontro con l’Autorità Portuale. Adesso i sindacati vogliono un impegno in presa diretta del Sindaco, affinché domani si presenti al Comitato portuale ed esterni i piani del Comune per ottenere i finanziamenti utili ad ampliare porto.