Messina, l’ombra del suicidio sull’esplosione di Bordonaro

Le forze dell’ordine avrebbero ritrovato la bombola incriminata nella stanza da letto in cui dormivano madre e figlio

Vigili del Fuoco 02Un dettaglio inquietante si affaccia sull’incendio che ha mietuto due vittime nella notte a Bordonaro. La bombola di gas, saltata alle 2.30 di stamane, sarebbe infatti stata ritrovata nella stanza da letto dove dormivano madre e figlio. Da qui la terribile ipotesi del suicidio come pista d’indagine concreta, battuta dalle autorità inquirenti nella disamina del caso. Le stesse autorità, naturalmente, stanno vagliando tutti gli elementi raccolti dopo la devastazione dell’appartamento, per ricostruire l’accaduto fugando ogni dubbio di sorta.

[foto d'archivio]