Messina, la denuncia di un lettore: costretti a vivere in un mondezzaio e senza luce

Dodici mesi di totale abbandono: l’esasperazione e la scelta di rivolgersi a StrettoWeb

senza luceDopo innumerevoli segnalazioni indirizzate al Comune, all’assessore competente ed alle circoscrizione, V.D., residente in via G. e A. Bosurgi presso contrada Citola, ha voluto esternare il proprio scoramento per il totale abbandono di quel tratto cittadino. “Erbacce, alberi mai potati, rifiuti di ogni genere abbandonati, ma soprattutto a renderne assai pericolosa la percorrenza (sia in auto che a piedi)  è la totale assenza di illuminazione pubblica (causata da un furto dei cavi di rame, risalente a circa 18 mesi addietro!!!). L’attuale stato delle cose e il completo disinteresse di questa Amministrazione sarà, prima o poi, causa di danno per la pubblica incolumità” paventa il nostro lettore, ormai pronto a ricorrere all’esposto in Procura.