Messina, emergenza degrado: dai ratti di Giostra ai tombini di Camaro

Si susseguono le segnalazioni dalle circoscrizioni: la città è sempre più abbandonata. E l’incuria è sotto gli occhi di tutti

rifiuti messina villafgio aldisioL’ennesima segnalazione di degrado arriva da viale Giostra, laddove il consigliere circoscrizionale Franco Laimo ha denunciato l’emergenza rifiuti e i rischi igienico-sanitari ad essa legati. La presenza di sacchetti sul manto stradale, il proliferare di insetti, zanzare, blatte e topi potrebbe favorire l’avvicinarsi dei cinghiali. Da qui l’esortazione al Comune per un pronto intervento.

Frattanto, a Camaro, sulla sponda opposta della città, Nunzio Signorino – rappresentante in seno al Terzo Quartiere – denuncia contestualmente la scarsa attenzione della Giunta all’emergenza allagamenti. Non basta, secondo il consigliere, il messaggino di allerta se i villaggi hanno tombini ostruiti da terriccio, cartacce e vegetazione incolta. E’ la mancata manutenzione ad esasperare gli animi e ad esporre la popolazione a rischi concreti.