Messina, corpi carbonizzati: l’identità delle vittime e le indagini della scientifica

Ieri, nella notte, un boato ha spaventato l’intera comunità di Bordonaro: una fuga di gas la causa dell’incendio divampato nell’abitazione del quartiere

vigili-del-fuoco-300x185Gaetana Cucinotta e Antonino Currò: sono questi i nomi delle due vittime ritrovate carbonizzate a Messina alle prime luci di stamane. La donna di 94anni ed il figlio 53enne hanno perso la vita a causa di un’esplosione di gas che ha avvolto nelle fiamme la loro abitazione a Bordonaro. A nulla è valso l’intervento dei Vigili del Fuoco, accorsi nottetempo per sedare il rogo. Gli agenti della Scientifica hanno effettuato i rilievi di rito e adesso il materiale raccolto è al vaglio degli inquirenti per capire cosa abbia provocato la fuga.