Messina: condannati i pinellini, ma la pena è sospesa

I due attivisti del Collettivo erano stati fermati con l’accusa di lesioni aggravate, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

Tribunale-di-MessinaIrene Romeo e Sergio Runcia, i due attivisti del Collettivo Pinelli incriminati per l’aggressione perpetrata ai danni di un agente della Municipale, sono stati condannati per direttissima ma con pena sospesa. Al 40enne dell’area antagonista sono stati inflitti dieci mesi di reclusione, sei invece sono toccati alla ragazza. Il tribunale di Messina si è così espresso dopo gli scontri dello scorso 31 agosto innanzi al Rettorato.