Messina, Casa Nostra: il risanamento parte a ottobre

Decisivo il piglio impresso dall’assessore Sebastiano Pino

sebastiano pinoInizieranno il prossimo primo ottobre i lavori di risanamento a Casa Nostra, un’azione attesa da 25 anni e su cui l’Amministrazione Accorinti ha impresso una brusca accelerata. Nella giornata di ieri, infatti, sono stati consegnati i lavori, procedendo a ritmo spedito, cosa inusuale per Palazzo Zanca. L’uomo della svolta è stato Sebastiano Pino, l’assessore subentrato nella squadra di governo dopo l’addio di Cucinotta, che adesso potrà rivendicare il recupero di un territorio critico. Ma le priorità in agenda sono tante, dall’Annunziata a Camaro, e la città richiede impegno costante e continuo. I 42 milioni che la Regione dovrebbe stanziare non si vedono, così il Comune – sia pur interloquendo con l’assessore regionale Pizzo – procede come può.