Messina, ancora polemiche sull’addio di La Piana: a Giampilieri la richiesta di spostare la funzione religiosa in ricordo delle vittime dell’alluvione

L’esperienza del vescovo in città non si conclude nel migliore dei modi: prima le polemiche con la stampa e il giudizio impietoso sullo stato della comunità, poi la scelta approssimativa del giorno del commiato

calogero la pianaL’addio di Monsignor La Piana alla comunità di Messina produrrà, sia pur indirettamente, uno slittamento della commemorazione della tragedia di Giampilieri. La coincidenza temporale fra le dimissioni del vescovo e l’anniversario dell’alluvione non era stata ponderata dalla Curia, da qui la richiesta inoltrata alla comunità di rinviare di 24 ore la funzione religiosa che doveva essere celebrata nella Chiesa madre della frazione proprio il primo ottobre. Alessandro De Gregorio, parroco di Giampilieri, dovrà infatti presenziare in Cattedrale come gli altri prelati della Diocesi. Ma il risentimento della popolazione, costretta a rinviare il ricordo dei propri cari, è tangibile, tant’è che su Facebook e sui social network già serpeggiano i malumori di chi grida alla scarsa sensibilità.

[foto tratta dai social network]