Mazzarrà, Bucolo va ai domiciliari. Antonioli ritorna in libertà

Il Tribunale del Riesame corregge il tiro sull’Operazione Riciclo, accogliendo le istanze della difesa

bucoloIl Tribunale del Riesame ha concesso gli arresti domiciliari all’ex sindaco di Mazzarrà, Salvatore Bucolo, annullando l’ordinanza di custodia cautelare per Giuseppe Antonioli, già amministratore delegato di TirrenoAmbiente, finito sotto inchiesta nell’ultima bufera giudiziaria. Accolta, dunque, l’istanza difensiva dell’ex primo cittadino, cui non è stato applicato nemmeno il braccialetto, secondo quanto richiesto dai legali. Per il manager della partecipata, invece, è stato disposto l’annullamento dell’ordinanza per le ipotesi di peculato e corruzione, fatto salvo il divieto di ricoprire incarichi direttivi in persone giuridiche che si occupano di rifiuti.