Maltempo in Sicilia, danni nel catanese: proseguono gli interventi in provincia

alluvione-giardini-naxos-1

“Sono assolutamente soddisfatto dell’intervento sul territorio fatto dai nostri funzionari in occasione del nubifragio di mercoledi’ sera”. Cosi’ il sindaco di Gravina di Catania, Domenico Rapisarda, nel fare il bilancio dopo il violento nubifragio abbattutosi su Gravina nel catanese. “Purtroppo – aggiunge – la violenza dell’eccezionale evento meteorico ha determinato immancabili danni sulle strade del nostro Comune ma, fortunatamente, si e’ trattato di problemi che sono stati subito affrontati da parte dei nostri vigili urbani e dalla ditta che ci fornisce il servizio di pronta disponibilita’. Vigili e funzionari hanno lavorato sino alle 21,30 di mercoledi’ per mettere in sicurezza il tratto di strada di via Etnea, dove sono saltati circa venti metri quadri di asfalto, ma anche alcune strade in punti declivi del nostro Comune dove si e’ raccolta un’ingente quantita’ d’acqua. Tutte le strade interessate a questi problemi sono state transennate e messe in sicurezza, soccorrendo anche gli automobilisti che si trovavano in difficolta’”. “L’Ufficio Manutenzioni – prosegue il sindaco – gia’ dalle prime ore di ieri mattina ha messo in atto tutto il sistema di sorveglianza e di rifacimento dell’asfalto nelle zone in cui si e’ reso necessario. Presto avremo ripristinata la maggior parte dei danni causati dall’acqua”.