Locri (Rc), venerdì l’assemblea per la contrattualizzazione degli Lsu-Lpu

Venerdi a Locri l’assemblea per la contrattualizzazione degli Lsu-Lpu. Il segretario della UilTemp Stefano Princi incalza il Sindaco Calabrese: “basta chiacchiere, sottoscriva i contratti”

Lsu-LpuSi terrà venerdì 11 settembre a partire dalle ore 10:00 l’attesa assemblea dei lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità del Comune di Locri. Ad annunciarlo è il Segretario della UilTemp di Reggio Calabria Stefano Princi, che ha sottoscritto la richiesta di concessione della sala consiliare rivolta al Sindaco del Comune di Locri. L’assemblea, fortemente richiesta dai lavoratori, servirà a discutere le problematiche inerenti la mancata contrattualizzazione di Lsu ed Lpu, così come previsto dalla legge che equipara il bando regionale a quello nazionale, prevedendo un fondo che consente ai Comuni di stipulare contratti senza alcun costo per le casse municipali. Due settimane fa il Segretario della UilTemp aveva chiesto in una dichiarazione pubblica al Sindaco di Locri Giovanni Calabrese di procedere immediatamente alla firma dei contratti dei precari comunali. “La contrattualizzazione dei precari calabresi è una vittoria di tutti - spiega Princi - conclusa grazie alla lunga battaglia che il sindacato ha condotto a fianco ai lavoratori. Un’opportunità, a costo zero per i Comuni, che rappresenta un patrimonio da non disperdere, sia per la tutela dei livelli occupazionali, sia per l’erogazione dei servizi comunali. Al Sindaco Calabrese – ribadisce – chiediamo di avviare immediatamente l’iter per la contrattualizzazione. Con le sue osservazioni speciose fino ad oggi ha già fatto abbastanza danni. Ora basta chiacchiere, si vada a sottoscrivere i contratti”.