Lecce: confisca per 1,6 milioni a soggetto legato al sodalizio mafioso dei fratelli Tornese

L’uomo è indiziato di appartenenza al sodalizio mafioso dei fratelli TORNESE, già condannato con sentenza definitiva per traffico di sostanze stupefacenti

dia-3La Direzione Investigativa Antimafia di Lecce  ha confiscato in via definitiva aziende e beni immobili riconducibili a MAZZOTTA Giovanni, 50enne di Monteroni (LE), indiziato di appartenenza al sodalizio mafioso dei fratelli TORNESE, già condannato con sentenza definitiva per traffico di sostanze stupefacenti.

Il provvedimento di confisca è divenuto irrevocabile il 25.5.2015 con la dichiarazione di inammissibilità dei ricorsi da parte della Suprema Corte.

 dia-3Il provvedimento, segue quello di sequestro anticipato eseguito da questa Sezione Operativa a maggio del 2011, emesso dal Tribunale di Lecce a seguito della proposta di misura patrimoniale avanzata dal Procuratore della Repubblica di Lecce, dr. Cataldo MOTTA, a conclusione di articolate indagini patrimoniali svolte dalla Sezione Operativa di Lecce, che hanno consentito di accertare una manifesta sproporzione tra gli esigui redditi dichiarati dal MAZZOTTA e l’ingente patrimonio a lui riconducibile. Il patrimonio confiscato è costituito da:

 1.   un locale commerciale in Monteroni di Lecce via Umberto I angolo via E. De Filippo;

2.    due abitazioni ubicate in Monteroni di Lecce via Umberto I angolo via E. De Filippo;

3.    la società GI.AN.CO. Srl con sede in Monteroni di Lecce via Umberto I n. 261,;

4.    un villino di 7 vani e un terreno  ubicati nel comune di Monteroni di Lecce alla Contrada Saetta;

5.    la società DENNIS Srl con sede in Leverano (LE) via F.lli Bandiera 30 e l’intero complesso aziendale con le rispettive unità locali:

a.    supermercato con insegna “Meta” ubicato in Leverano (LE) via F.lli Bandiera;

b.    supermercato con insegna “Gulliper” ubicato in Maglie (LE) alla via V. Emanuele n. 136;

c.    supermercato con insegna “Gulliper” sito in Leverano (LE) alla via A. Moro;

6.    la società MI.CHE. Srl con sede in San Cesario di Lecce via Madonna delle Vigne n. 9 e l’intero complesso aziendale con le rispettive unità locali:

a.    supermercato ubicato in Leverano (LE) alla via Cazzella n. 27;

b.    supermercato con insegna “Pam” ubicato in Nardò (LE) via Martiri Neretini 2;

c.    punto vendita con insegna  “Mondo Casa” ubicato in Leverano (LE) alla via XXIV Maggio angolo via Pantelleria;

d.    supermercato con insegna “Pam” ubicato in Leverano (LE) via XXIV Maggio angolo via Pantelleria.

 Il valore complessivo dei beni ammonta ad oltre 1,6 milioni di Euro.