Le Previsioni Meteo per oggi e domani: forte maltempo al Sud

Previsioni Meteo, il bollettino dell’aeronautica militare per oggi e domani

pioggia-intensaLe Previsioni Meteo per la giornata di oggi, lunedì 28 settembre 2015Nord: generalmente nuvoloso su nord ovest, Lombardia ed Emilia con possibili piogge sui rilievi alpini. Poco o parzialmente nuvoloso sul resto del nord per nubi in prevalenza medio alte; in serata ancora nubi sul nord ovest con piovaschi a ridosso delle Alpi occidentali e qualche addensamento associato a deboli piogge sulla Romagna a ridosso dell’appennino. Centro e Sardegna: nuvolosità irregolare sulla Sardegna con rovesci e isolati temporali sui settori meridionali ed orientali dell’isola; nuvoloso su Marche e Abruzzo con locali piovaschi; poco nuvoloso sul resto del centro con temporanei annuvolamenti su Lazio centro meridionale e Umbria orientale.

Sud e Sicilia: nuvolosità irregolare sulla Sicilia e sulla Calabria meridionale con rovesci sparsi e temporali, localmente intensi sul settore orientale dell’isola e sul settore ionico della Calabria meridionale. Molto nuvoloso sul resto del sud con locali piogge nelle aree interne e su Molise e Puglia. Tendenza a miglioramento. Dalla serata su gran parte delle regioni peninsulari salvo la Calabria meridionale dove, insieme alla Sicilia, rimarrà una spiccata instabilità.
Temperature: massime in diminuzione su gran parte del paese, più marcata sulle Regioni adriatiche centro-meridionali. Venti: deboli o moderati orientali al nord, con rinforzi lungo il bacino del Po, sulle coste dell’alto adriatico e sulla Liguria, dove assumeranno una direttrice più settentrionale; deboli o moderati da nord/nord-est sul resto del paese, con rinforzi, localmente consistenti, su Marche, Umbria, Toscana ed Abruzzo.
Mari: da mossi o molto mossi l’adriatico, i mari intorno alla Sardegna, il tirreno settentrionale ed il mar ligure al largo; poco mossi lo stretto di Sicilia ed il tirreno meridionale settore Est; -mossi gli altri mari.

Tempo previsto sull’Italia per domani martedì 29 sepioggia maltempottembre 2015Nord: molto nuvoloso sulle zone alpine centrali ed occidentali con piogge e rovesci che tenderanno a persistere per gran parte della giornata interessando tra la sera e la notte le zone a ridosso dei monti di Piemonte e Lombardia; nuvolosità diffusa ma inizialmente poco consistenti su Emilia Romagna ma con nubi che si intensificheranno dal pomeriggio apportando piogge o rovesci soprattutto in prossimità dei rilievi appenninici. Prevalenza di schiarite sul Triveneto. Centro e Sardegna: molto nuvoloso sull’isola con piogge sparse e temporali che interesseranno soprattutto il settore orientale della regione; generalmente nuvoloso sulle regioni adriatiche, Umbria e zone interne di Lazio con rovesci sparsi che si attenueranno durante la seconda parte della giornata. Sud e Sicilia: molto nuvoloso sulla Sicilia e sulla Calabria meridionale con rovesci sparsi e temporali ancora localmente intensi sul settore orientale dell’isola. Parziale miglioramento dalla sera. Da poco a parzialmente nuvoloso sul resto del sud salvo temporanei addensamenti più diffusi tra Molise e Puglia centro-settentrionale e zone interne di Campania ma senza fenomeni di particolare rilievo. Tendenza ad ampie schiarite tra la sera e la notte.

Temperature: minime in diminuzione su gran parte del paese, a parte le due Isole maggiori dove i valori risulteranno stazionari o al più in lieve aumento; massime in diminuzione al nord e su Toscana e Lazio, più marcata sulle regioni nordoccidentali pressoché stazionarie o in lieve aumento altrove. Venti: deboli variabili a ridosso dell’arco alpino; moderati dai quadranti orientali o nordorientali sul resto del Nord, al centro e Sardegna con rinforzi su alto adriatico, Emilia-Romagna, Liguria, Toscana e Marche; moderati settentrionali sulle regioni del medio-basso Adriatico e sulle aree ioniche; deboli orientali sulle regioni tirreniche meridionali e su Sicilia. Mari: mossi o molto mossi un po’ tutti i mari ad eccezione del basso Tirreno e dello ionio settore ovest che risulteranno poco mossi.

Fonte MeteoWeb