Lampedusa: presentata la “Scuola dei talenti”

lampedusa05Tra i giovani di Lampedusa e Linosa ci può essere un nuovo talento del mondo web. Oggi, presso la sede dell’Area Marina Protetta Isole Pelagie di via Cameroni, è stata presentata la seconda edizione della “scuola dei talenti” di Resto al Sud Academy. Per il secondo anno consecutivo, in collaborazione con i partner Tiscali e Ninja Academy, Resto al Sud selezionerà cinque giovani in altrettante diverse aree disagiate del Paese con l’intenzione “di fornire loro gli strumenti per un collocamento professionale che non li costringa ad emigrare”. “Un progetto coraggioso che sperimenta possibilità di inserimento nel mondo del lavoro offrendone l’opportunità ai giovani meno fortunati”, spiega la sindaca Giusi Nicolini, che ha definito con grande apprezzamento l’iniziativa: “Finalmente Lampedusa, con una azione concreta e positiva dedicata ai giovani, può diventare esempio di come fare un passo avanti verso il futuro, con le nostre forze e i nostri talenti”.

La presentazione della seconda borsa di studio di Resto al Sud Academy è stata resa da uno degli ideatori, il giornalista Giuseppe Caporale, e dal manager del partner Tiscali Marco Agosti. Erano inoltre presenti l’assessore alla pubblica istruzione di Lampedusa, Antonella Brischetto, e la dirigente dell’istituto omnicomprensivo dell’isola professoressa Rosanna Genco. Anche alcuni ragazzi di Lampedusa si sono presentati all’evento documentandosi in tal modo su requisiti e modalità di partecipazione.

Ai giovani selezionati, incluso chi verrà reclutato nell’arcipelago delle Pelagie, la Academy consegnerà un tablet e una sim con cui potersi connettere e seguire le lezioni da posizione delocalizzata. Si potrà quindi partecipare senza dover affrontare il costo d’investimento di tale corso e della altrimenti inevitabile trasferta. Questo fondamentale concetto è stato sottolineato dal manager Tiscali. Secondo Marco Agosti, infatti, il web avvicina e mette in contatto il mondo. Sulla scelta di un isola quale area disagiata in cui ricercare talenti Agosti è stato chiaro: “Le isole non esistono più, oggi il digitale ha ridotto il loro punto debole: la distanza”. Modalità di partecipazione e tutti i chiarimenti necessari sono reperibili agli indirizzi www.restoalsud.it e www.restoalsudacademy.it