L’Amministrazione Comunale di Cinquefrondi (Rc) punta sull’ambiente

michele-conia1“L’amministrazione comunale di Rinascita per Cinquefrondi ha a cuore la cura dell’ambiente e sin dai primi interventi ha tentato di dare centralità a questo settore strettamente connesso alla salute delle persone ed alla qualità della vita, oltre che per l’impatto culturale che riveste e per le implicazioni economiche che lo connotano. Abbiamo intenzione, così come in tanti altri settori nevralgici per l’azione amministrativa, di non stare a guardare mantenendo l’esistente ma di operare in profondità per proiettare in un futuro nuovo e, si spera, maggiormente godibile la nostra comunità, seppure numerose sono le situazioni cui si dovrà mettere mano nei prossimi tempi” scrive in una nota il sindaco Michele Conia. “Le prime attenzioni – prosegue- sono state rivolte al settore della raccolta dei rifiuti ed al sistema della differenziata per il quale, in stretta collaborazione con la ditta affidataria del servizio, stiamo già discutendo delle possibilità in essere per implementare la percentuale di conferimento e dell’attuazione del sistema di premialità, già da noi previsto in bilancio, per i cittadini che differenziano bene i rifiuti. E, proprio per l’alto valore educativo che riveste tale pratica e nella rinnovata attenzione verso il settore dell’istruzione, doteremo presto tutte le aule delle nostre scuole di contenitori per la raccolta differenziata Ecobox, in modo da favorire l’apprendimento educativo sin dalla giovane età. É stato inoltre intendimento dell’amministrazione comunale - aggiunge Conia- l’adesione alla manifestazione ambientale “Puliamo il mondo 2015” di Legambiente che si svolgerà con i ragazzi ed il corpo docente delle classi terze della scuola secondaria di I grado nella mattinata di sabato 26 settembre presso il nostro centro storico ove, con il kit di attrezzi fornito, si intenderà lanciare il messaggio che tenere pulito l’ambiente è un gesto d’amore che valorizza ciò che abbiamo e che la bellezza è la chiave per investire sul nostro futuro. Sono, infine, in fase di ultimazione i lavori per l’installazione dell’impianto fotovoltaico e gli interventi di relamping presso la nuova sede municipale che non solo sono ad impatto economico zero per i cittadini, trattandosi di finanziamento ministeriale per circa € 180.000,00 a fondo perduto, ma che nel prossimo futuro rappresenteranno un notevole risparmio di spesa dei consumi con benifici diffusi per la comunità. Un attenzione rinnovata, quindi, da parte di chi si è assunto la responsabilità di guidare la nostra cittadina - conclude- in modo da avere le carte in regola per potere chiedere ai cittadini collaborazione e, pertanto, essere nelle condizioni di consegnare agli stessi nonché ai visitatori una cittadina più pulita, vivibile, che guarda al risparmio delle risorse come aspetto economico immediato ma dal forte impatto culturale per il futuro”.