Il Movimento Reggini Indignati presenterà un esposto per incompatibilità per il direttore del servizio infermieristico del “Bianchi Melacrino Morelli”

Bianchi Melacrino Morelli“L’incarico al Dott. Federico come Responsabile del Servizio Infermieristico dell’Azienda Ospedaliera “Bianchi Melacrino Morelli” sarebbe “inconferibile” “incompatibile” e “conflittuale”. Nei prossimi giorni fanno sapere dal direttivo del Movimento Reggini Indignati -scrive in una nota-  presenteremo un esposto all’Autorità nazionale anticorruzione, con cui si rendono noti gli estremi di incompatibilità e inconferibilità per legge dell’incarico a Federico come Direttore del Servizio Infermieristico del “Bianchi Melacrino Morelli” che ormai Ricopre da quasi 10 Anni. Il Movimento – prosegue- fa espresso richiamo al decreto legislativo 39 del 2013,che disciplina gli incarichi dirigenziali nelle aziende sanitarie affermando che «gli incarichi dirigenziali non possono essere conferiti a coloro che nei cinque anni precedenti siano stati candidati alle elezioni europee, nazionali, regionali o locali in collegi elettorali che ricadono nel medesimo territorio». L’ MRI – aggiunge- rammenta come Federico abbia ricoperto il ruolo di consigliere comunale nel 2013 eletto nelle fila di Reggio Futura, e ricopre attualmente anche il ruolo di presidente del Collegio IPASVI. La “salute” è un tema che dovrebbe stare a cuore a tutti e ancor di più alla nostra classe politica dal momento che la sanità assorbe il 70% del bilancio regionale”, conclude il movimento.