Gioia Tauro: domenica giornata all’insegna dei valori dello sport e divertimento per i bambini speciali

L’evento si è svolto domenica 6 settembre presso Stadio Comunale G. Stanganelli di Gioia Tauro

IMG_8495Le associazioni “Prendiamoci per mano…uniti si può”, “Piccoli Grandi Grisù” e TMA Calabria Metodo Maietta con il patrocinio del Comune di Gioia Tauro hanno organizzato una giornata di solidarietà all’insegna dei valori dello sport e divertimento per i bambini speciali, sponsorizzata dalla società Italia Costruzioni e Ingegneria srl.

Si vuole ringraziare il gruppo musicale dei Nomadi che ha partecipato alla pubblicazione dell’evento a Lamezia Terme, dopo una partita di calcetto con I Vigili del Fuoco e al concerto svolto a Casignana (RC) nello scorso mese di Agosto, con la presenza dei rappresentanti delle associazioni organizzatori, Dott.ssa Angela Foti e Luciano Giannini in concomitanza della presenza del dott.Ing. Giuseeppe Bennardo in qualità di responsabile della rappresentativa Regionale VVF Calabria.
Nella stessa giornata di solidarietà è stata inaugurata la nuova Tribuna coperta con posti a sedere con la benedizione del parroco Don Gianni Gentile in presenza del Sindaco Giuseppe Pedà , del dott. Ing. Nunzio Foti che ha realizzato i lavori della tribuna ,delle autorità locali, delle associazioni organizzatrici e di tutta la comunità.
I fondi raccolti sono stati destinati all’acquisto di attrezzature ludiche per bambini speciali.
Una giornata di festa con tanta musica, poi colorata da bambini speciali e dai bambini che frequentano le scuole calcio di Real Vibo Valentia , di Gioia Tauro e Taurianova che hanno giocato durante gli intervalli del quadrangolare…………. E poi la grande partecipazione dei Nasi Rossi con il Cuore di Rosarno e in prima linea la Responsabile Regionale del TMA Calabria dott.ssa Angela Foti e la Vice Presidente dell’associazione Prendiamoci per mano Antonella Colloca.
Il quadrangolare di calcio tra Nazionale Medici, Rappresentativa Regionale Vigili del Fuoco Calabria, Ordine dei Giornalisti e Italia Costruzioni Ingegneria srl.
denominato “Partita dipinta di Blu” il blu è una tinta enigmatica, ha il potere di svegliare il senso di sicurezza e il bisogno di conoscenza, quanto ha affermato la dott.ssa Foti , la sicurezza del futuro , perché spesso l’incubo che scandisce la vita quotidiana dei genitori di bambini speciali è quel che accadrà quando loro non ci saranno.
La conoscenza in tutti i suoi significati , perché è il non conoscere che molto spesso porta ad avere paura della diversità. Solo con la piena valorizzazione di ogni diversità arricchiamo il patrimonio umano….come i colori della tavolozza del pittore che si miscelano fino a formare un immenso arcobaleno …aiutateci a formare una grande onda BLU di consapevolezza.
E’ molto significativo per noi , poter contare sulla sensibilità di tutti, hanno affermato la Foti e Giannini, perché grazie a queste iniziative che possiamo pensare insieme alle famiglie di poter vedere realizzati i nostri progetti a misura per ogni bambino speciale, permettendo di limitare i loro disagi.
Il torneo ha visto vittoriosi la Nazionale Medici , ma la vera Vittoria detto dagli organizzatori è di tutti coloro che hanno partecipato e hanno contribuito nella riuscita della manifestazione come: Bambini Speciali e Famiglie, Associazioni , Amm.ne Comunale , Medici , Giornalisti, Italia Ingegneria e Costruzioni, Gruppo Musicale NOMADI, Spicher , Vigilanza e tutti i presenti che si ringraziano.