Follia in Sicilia, una donna rifiuta le avance di un uomo e la investe con l’auto

Polizia di StatoAveva rifiutato le sue avance e per questo ha tentato di ucciderla investendola con l’auto . E’ accaduto a Comiso, nel ragusano, e l’uomo, un 36enne comisano, è stato arrestato dalla polizia mentre la vittima, una 46enne, si è miracolosamente salvata. L’uomo, al volante, ha visto la donna in via Roma e si è lanciato con il veicolo contro di lei, con il preciso intento di ucciderla. La vettura è salita sul marciapiede e ha finito la sua folle corsa contro lo spigolo della porta di un’abitazione, lasciata fortunatamente aperta per il caldo: la 46enne, colpita alle gambe, è caduta sul cofano dell’auto, ma grazie al fatto che la porta era aperta, non è rimasta schiacchiata. L’uomo è scappato per poi recarsi al commissariato di Comiso confessando di aver ucciso la donna. Arrivati sul posto gli agenti hanno trovato la 46enne viva, soccorsa dai proprietari della casa davanti alla quale era stata investita. La donna, incredula per quanto accaduto e per essere ancora viva, è stata trasportata in ospedale dal 118 e giudicata guaribile con 25 giorni di prognosi. L’uomo, ancora stupito del fatto che la 46enne era riuscita a sopravvivere, è stato arrestato per tentato omicidio.